ANICE STELLATO

Le proprietà dell’anice stellato

I frutti dell’anice stellato vengono raccolti prima di aver raggiunto la completa maturazione e vengono essiccati prima di essere messi in commercio. Quando arrivano nelle nostre cucine portano con loro solo 22 Calorie ogni 100 grammi. Dal punto di vista dei macronutrienti, l’anice stellato è in primo luogo una fonte di carboidranti, ma contiene anche delle proteine. Virtualmente privo di grassi, l’anice stellato apporta anche vitamina C, calcio, ferro e una serie di composti di origine vegetale di interesse. Fra di essi sono inclusi l’acido scichimico e il linaloolo e l’anetolo. quest’ultimo è la molecola responsabile di gran parte del tipico aroma dell’anice stellato. Il linaloolo, dotato di proprietà antiossidanti, aiuta l’organismo a combattere lo stress ossidativo alla base dei processi di invecchiamento e di danneggiamento cellulare . L’anice stellato potrebbe quindi rivelarsi un utile rimedio per cercare di mantenersi giovani e per prevenire le malattie associate allo stress ossidativo. L’acido scichimico è invece il principio attivo di rimedi utilizzati per combattere l’influenza. Questa molecola, insieme alla già citata Vitamina C, rende quindi l’anice stellato anche un possibile alleato del sistema immunitario. Queste sue potenziali virtù medicamentose dovranno però essere verificate attraverso risorse ricerche scientifiche prima di poter essere pubblicizzate. Altre proprietà che sono state attribuite all’anice stellato spaziano da quelle carminative (utili contro l’aerofagia e le coliche associate ) a quelle diuretiche. L’anice stellato sembra proprietà antibatteriche e antimicotiche. Per tutti questi motivi il suo consumo potrebbe aiutare a combattere le coliche, i dolori addominali e i fastidi allo stomaco, la flatulenza, i disturbi mestruali, i reumatismi , il mal di schiena, l’infiammazione, i malanni tipici della stagione invernale, l’asma, la bronchite, la tosse secca e altri problemi delle vie respiratorie. Inoltre l’anice stellato è consigliato per favorire l’appetito, per promuovere il buon sonno e per aumentare la produzione di latte. Infine, l’anice stellato piò essere utilizzato per rinfrescare l’alito in modo del tutto naturale

 

3.125.20  IVA INCLUSA

Svuota
Quantità:
Confronta

Descrizione

Chiamata anche “badiana”, questa spezia è prodotta da un albero – un sempreverde di media grandezza della famiglia delle Magnoliaceae – che ha i suoi natali nel Sud – Ovest del Celeste Impero. Le sue foglie sono lanceolate, i fiori gialli e i frutti, che altro non sono che l’anice stellato, maturano assumendo il tipico color ruggine. Al loro interno si sviluppano semi ambrati, che insieme al loro contenitore formano la spezia che noi conosciamo come anice stellato. Questo frutto non ha nulla a che vedere con l’anice (Anisum volgare) se non per il fatto che in Europa il suo olio è utilizzato proprio al posto dell’anice nella produzione di alcune bevande. Il motivo è semplice: il sapore – forte,  dolce dalle note di liquirizia – è identico, anche se come spezia l’anice stellato è più pungente.

Disponibilità 3 Kg

Informazioni aggiuntive

Peso

100 g, 50 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ANICE STELLATO”